.
Annunci online

sessantanove


diario


14 novembre 2011

Il vero problema di Berlusconi



Fondamentalmente il vero problema di Berlusconi è sempre stato Berlsuconi stesso, mi spiego...
Nel 1993 cominciava a pensare ad una soluzione per salvare le sue aziende (e lui stesso) da un fallimento che era dietro l'angolo (a detta pure di Confalonieri, se Silvio non fosse entrato in politica i debiti lo avrebbero sommerso cit.)
quindi già nel 1993 pensava ad un "escamotage" per potersi salvare il non ancora flaccido culo.
Quello che fece poi è storia, non mi soffermo perchè oramai sono cose trite e ritrite che le dovrebbero conoscere pure i bambini, o almeno quelli nati negli ultimi 17 anni, quindi il punto focale di questo ragionamento è semplice, Berlusconi ha un solo problema lui stesso.
Scappa, e scappa da 17 anni, da qualsiasi cosa lo posso far tornare il morto di fame che era, scappa dalla giustizia, scappa dalla ricerca di verità dei giornalisti di tutto il mondo, si nasconde sempre dietro le stesse parole: "sono stato votato dagli italiani, quindi gli italiani mi amano", apro una parentesi, gli italiani han votato (ahimè) un partito politico, che essendo una sua azienda, aveva un solo capo lui.
Quindi ora è inutile gioire della sua "dipartita", anzi sarebbe il momento giusto per farsi un bell'esame di coscienza e, specialmente per chi lo ha votato, di guardarsi allo specchio per veder se la loro immagine somiglia a quella qua sopra...
Lo avete votato per anni, cadeva si rialzava, le sue uniche battaglie sono state sulla giustizia, nel senso che qualsiasi legge potesse salvarlo andava bene, dell'Italia non gli è mai importato nulla.
La dimostrazione sono il contratto con gli italiani (ne avesse azzeccata una, almeno il punto del "non mi ricandiderò mai più" manco quello) le sparate sulle tasse, la salute, i posti di lavoro, Alitalia, la Fiat, un elenco troppo lungo e difficilmente compilabile, sui disastri combinati dall'omino bitumato.
E nel 1993 mentre lui pensava a salvarsi, noi ci bevevamo le sue cazzate, il librone mandato in tutte le case degli italiani, in cui il Silvio, raccontava la sua vita i suoi esordi il suo successo, ma, non parla dei debiti, di come abbia truffato una minorenne per fregargli la casa ad un tozzo di pane, del mafioso che aveva in casa, della banca Rasini, di come abbia fatto spostare una pista di atterraggio di Linate e di come fregò pure le suore. Oh, non son balle da comunista son tutte cose documentate e che se il popolo di Forza Italia prima, e del PDL dopo avessero avuto l'acume di leggere, saremmo stati tutti un po pù liberi senza dover attendere l'ultimo weekend...
per molti il 12 Novembre 2011 sarà ricordato come il giorno della liberazione, per chi invece (come me, ed altri 5/6) sapeva fin dall'inizio che non ci si sarebbe dovuti fidare da un venditore di spazzole porta a porta, sarà solo l'inizio di una speranza, speranza che chi verrà dopo, tecnico o politico che sia, prenda a cuore l'Italia e il suo popolo generoso e ormai stremato da questa crisi che ci sta davvero "massacrando" saranno lacrime, sarà sangue, saranno entrambi ? La speranza questa volta è che sia davvero l'ultima !
Il popolo italiano è pronto ad aiutare tutto e tutti, abbiamo scoperto nuovi mondi, aiutato tutto il globo nelle catostrofi, siamo buona gente noi, quindi se ci dobbiamo rimboccare le maniche siamo pronti !

P.S.
Caro Monti se non levi almeno 700 parlamentari e cazzi vari, vengo a Roma e ti buco le gomme della macchina...
Un amico

CriLo




permalink | inviato da CriLo il 14/11/2011 alle 9:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


4 marzo 2011

L'Italia è il paese che amo

Eh no,
non si può, non posso esimermi dal commentare le ultime vicende del nano senza incazzarmi a dovere...
1994 "L'Italia è il paese che amo..." e via il pistolotto sulla sua scesa in campo, come racconta il più famoso Benigni "il mi babbo, dato che eravam poveri e il bagno non stava in casa, ogni volta che doveva cacare mi diceva,O' Roberto scendo in campo".
Ecco più o meno la discesa in campo del nano è come la discesa in campo del padre di Roberto Benigni, quella del nano una cacata, l'altro per cacare...


  • Se davvero ami l'Italia DIMETTITI
  • Se pensi che l'Italia sia tua DIMETTITI
  • Gli italiani si meritano molto di più di un ometto stanco vecchio bitumato con la prostata made in USA, che va a puttane e se la fa con le minorenni, DIMETTITI
  • Il più grosso conflitto di interesse della storia dell'umanità, peggio di qualsiasi despota dittatore al mondo, televisioni private (ma anche pubbliche) giornali, supermercati, squadre di calcio... in mano ad un premier, DIMETTITI
  • Insultare gratuitamente il presidente della Repubblica è sbagliato, il popolo ha eletto un partito (purtroppo) e a capo del governo sei stao scelto TU, giurando sulla costituzione Italiana, che non va toccata perchè sacra, in presenza della carica più alta dello stato, il presidente; che oggi senza problemi attacchi ripetutamente senza cognizione di causa e/o ragione alcuna DIMETTITI
  • L'Italia è una repubblica fondata sul lavoro, di quasi 60 milioni di italiani che TI pagano lo stipendio, e lo pagano agli altri INETTI che stanno in camera e senato, tu non ti fai mai vedere, paura nè ? DIMETTITI
  • Andare con giovani donne, spesso minorenni, non fa di te un DIO, ma fa di te un poveraccio, che si sente un DIO, e questo dimostra solo quanto TU sia malato. DIMETTITI
  • Non parlare per i giovani, sei vecchio, non parlare del futuro, tu non lo hai, un futuro, i giovani domani, dopo la tua dipartita, troveranno un Italia distrutta corrotta, non libera e nemmeno democratica.Come puoi pensare al futuro dei giovani, andando a letto con LE giovani ? Provando in tutti i modi a sopravvivere alla tua vecchiaia ? DIMETTITI
  • Se fossi un Italiano che ama il suo paese ti faresti processare, nel mondo per molto meno le cariche pubbliche si levano di torno, scusandosi pure per le "marachelle" piccole e grosse che siano, ma si levano di torno, tu invece invochi a gran voce le persecuzioni, i 2.900.000 processi i 600 miliardi spesi in avvocati, non pensando forse che agli avvocati un pirla fa sempre comodo, le leggi non vengono fatte per UNA sola persona ma pensando al bene del paese, se fossimo un paese democratico. DIMETTITI
  • La satira in un paese democratico esiste e viene sopportata, anzi, viene pure richiesta, in Inghilterra c'è un programma "Mock of the Week" dove sparlano a bocca larga di tutto e di tutti,sarà che hanno lo "humor inglese" ma a loro non li chiude nessuno, nemmeno la regina. Quindi cercare disperatamente di chiudere prima i programmi di approfondimento, poi quelli di satira è da dittatori. DIMETTITI
  • Non usare il telefono,adesso, non ti ,mette al riparo dalle cazzate fatte prima. Vietare le interecettazioni telefoniche perchè "gli italiani non le vogliono" è una cazzata solenne, possono intercettarmi per 100 anni, io non ho niente da nascondere, e come me penso il 90 % degli italiani, per il restante 10% che come te delinque non metto la mano sul fuoco. Non sparare cazzate ai 4 venti gratuitamente sulla persecuzione delle interecettazioni. Nessuno interecetta te, ma se tu parli coi delinquenti le mignotte che la procura sta indagando, sono cazzi tuoi. DIMETTITI
  • pagare la gente perchè manifesti davanti ad un tribunale è una cosa moralmente illecita, fare arrivare polizia o carabinieri per "fermare 2 persone" che manifestano dissenso contro il tuo PDL e chi lo gestisce, tu e i tuoi 4 sgherri, è da beceri, fatti processare, se sei nel giusto la legge ti darà ragione, come per qualsiasi altro italiano,se sei nel torto fatti processare e accetta quello che verrà deciso. DIMETTITI
  • Se pensi che mandare entro 48 ore in Libia gli "aiuti umanitari" serva a salvarti la faccia davanti il mondo intero DIMETTITI. Il sud è sotto assedio da acqua neve pioggia,ma anche il nord, i vigili del fuoco da soli posson far poco. Le Marche han subito gravissimi danni e così in Sicilia Calabria Liguria... gli aiuti mandali li, aiuta "L'Italia il paese che TU ami" poi pensiamo anche alla Libia,che tanto ami... DIMETTITI
  • Ben Ali - Mubarak - Gheddafi sono miei amici dei veri innovatori della democrazia e di cui io e l'Italia intera ne dobbiamo esser fieri. L'amicizia tra le nostre nazioni non può altro che sfociare in qualcosa di grande e di importante per lo sviluppo del medio oriente e dell'economia italiana. DIMETTITI
  • Baciando la mano a Gheddafi ai gettato l'Italia intera ai piedi di un feroce e sanguinario dittatore, che fa sparare bombe sul popolo, e se quelle fossero finite fa usare gli RPG, armi nate per distruggere i carroarmati, pensa l'effetto su di un essere umano. Per non parlare delle mitragliatrici contraeree usate anch'esse sulla popolazione, le bombe a mano... Il baciamano a Gheddafi è uno sfregio per l'Italia intera, averlo visto a Roma "insegnare il Corano" è davvero un assurdità, quando a migliaia di musulmani regolari in Italia, è vietato pregare in alcuni luoghi, e molti non hanno una moschea per pregare. La par condicio servirebbe anche per loro. DIMETTITI
  • No alle adozioni a single e coppie gay, qui esce tutta la tuà virilità, da buon maschio predominante (come ad esempio il macaco con la femmina) tu parli parli proprio perchè l'aria (almeno quella) è gratis. fosse a pagamento te ne guarderesti di sparare cagate, passi dai congressi dei "mangia preti" a quelli dei falsi "cristiani" leccando un po di qua e di la, conscio che ormai sei un uomo finito. Sembri un imitazione venuta male di Mussolini. DIMETTI
Di motivi ce ne sarebbero molti altri, ormai tutti in italia (a parte quel solito 10 %) vuole che tu ti dimetta,
fai una cosa per "L'Italia il paese che amo" levati dai coglioni.

CriLo


26 febbraio 2011

Ciao sono un culo (a volte ritornano)


Il culo di Ruby non fa più notizia, o almeno non sui tg di regime 5 (3 Mediasete 2 Rai) quindi si parla di altri culi...

Eccolo:



Mammalodon colliveri
(cetaceo dotato di denti culo flaccido e tette)
al secolo Giuliano Ferrara, 7 Gennaio 1952, ex PCI ex PSI, ex TEOCON (teoconservativismo ???)
Figlio del senatore comunista Maurizio Ferrara (direttore de l'Unità) e di Marcella de Francesco (partigiana gappista e poi a lungo segretaria particolare di Togliatti), Giuliano – che, iscrittosi all'università, non terminò gli studi– si avvicina alla politica da contestatore sessantottino. Ha partecipato agli scontri di Valle Giulia.
Poi come accade (troppo spesso) viene folgorato (magari nda) dal Nano dal culo flaccido l'unto dal Signore Monsieur de Arcore Berlusconi, entra nel centro destra, europarlamentare, ed è pure ministro dei rapporti con il parlamento del primo governo Berlusconi.

Curriculum impressionante per questo ex "comunista", che, grazie al nano entra pure in tv con una serie di spassose trasmissioni (memorabile la puntata de "L'istruttoria"dove il giovane D' Agostino tira un ceffone in faccia a Sgarbi che per una volta nella vita, incassa e sta zitto)
e inizia così una carriera parallela al suo attivismo politico, di destra, menando fendenti a più non posso, spesso alla sinistra, pur di conservare l'onore "" di rimanere nelle grazie del signorotto di Arcore.
Passano gli anni, Canale 5, Italia 1, Rai, la 7, ormai non lo vuole nessuno, è direttore de "Il Foglio" "giornale" letto da 4000 anime pie (vorrei vederli uno a uno), anche se per Wikipedia vende mediamente 20.000 copie... del Foglio però sappiamo che...

E' organo della «Convenzione per la Giustizia», movimento politico fondato da due parlamentari: il forzista Marcello Pera e il verde Marco Boato. In questo modo può beneficiare dei finanziamenti pubblici all'editoria, secondo quanto previsto dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62

Quindi, anche se non se lo caca nessuno, almeno fino lo scorso anno il Foglio si beccava dei bei quattrini dallo stato.

Torniamo al culo, e che culo...
Pare che Giulianone Ferrara torni in Rai, dato per certo ormai, ma non alla mezzanotte a sparar cazzate come solito, no ! Alle 20,30 dopo il TG 1 di MinzoMinchia, non vi suona strano ?
20,30 l'orario che fu del compianto maestro del giornalismo Enzo Biagi, lacrime a profusione, sdegno generale perchè dare quello spazio dopo un TG che perde ascoltatori giorno dopo giorno inesorabilmente, a Ferrara, davvero fa gridare all'ennesimo scandalo.
Si perchè Ferrara non se lo cacava più nessuno, ma, dopo la manifestazione delle mutande, guardatevi video fantastico in cui il "nostro" si prodiga nella difesa del nano aizzando la folla (ben 500 persone!!!) e acclamando il SUO eroe ritrovato, dichiarando che la telefonata del premier pro-Ruby (rieccolo il bel culo) è stata si fatta dall'eroe mascarato ma in buona fede per salvaguardare bla bla bla.

Non son passate nemmeno 2 settimane, ed ecco pronto il programma regalo, che tra 2 settimane dovrebbe prendere il via, e purtroppo per chi segue Rai 1, dovrà sorbirsi il balenottero prodigarsi come, se non di più, nella strenua difesa dell'Unto e seguaci.

Ora a me verrebbe da dire NON PAGATE PIU' IL CANONE RAI perchè con una televisione (quasi) di stato così, perchè si deve pagare una tassa ? Masi ce lo stan levando dalle palle, Minzominchia speriamo evapori presto pure lui, la destra però ci mette l'asso (di culo) il Ferrara.

In Europa ancora in molti stati si paga una sorta di canone, però la maggior parte NON prevede pubblicità durante le trasmissioni, oppure la prevede solamente in alcune fascie, in Romania la tassa televisiva è di 12 euro, in altri stati: Olanda,Ungheria,Spagna,Portogallo non esiste un canone TV, o meglio esisteva ma è stata tolta, ma in tutti gli altri stati non esiste una televisione come la nostra, o meglio non esiste un politico un premier, padrone di reti tv, giornali ecc ecc che monopolizza la tv di stato.
Quindi perchè pagare ?
La RAI potrebbe vivere della pubblicità, se pagasse meglio tutti i dipendenti , e pagasse meno alcuni (vedi Minzominchia) i manager RAI constano e molto, la RAI tra 3 anni potrebbe fallire con un buco di 650 milioni di euro di debiti (fonte Masi), però  continua a fare San Remo che costa fior di milioni e dura 6 giorni, invitando artisti stranieri che non servono a un CAZZO, piuttosto che far intervenire attori nostrani magari non solo del cinema ma anche del teatro, ballerini...
No! In Italia San Remo è sinonimo di STRONZATE, quest'anno De Niro, che, a quanto mi han raccontato, aveva l'aria dello spaesato, o meglio del "che cazzo ci faccio qui ?" Benigni, toscanaccio DOC, dopo aver detto NO io non ci vado, si è presentato con un cachet di 250.000 € dati in beneficienza, ora non per parlare male di Benigni, ma all'inizio, la sua non partecipazione era dovuta al fatto che il cachet fosse troppo "BASSO" per un premio Oscar, poi, a contratto firmato si è pensato di divulgare ampliamente la notizia che il cachet "basso" sarebbe stato donato in beneficienza.
Mi dispiace per Benigni, il suo "pezzo" l'ho guardato,su youtube, ma non mi ha entusiasmato, per niente.
Mi dispiace per chi invece ne è rimasto coinvolto ed affascinato, ma Benigni ERA altro.

tornando sul pezzo, Ferrara promette che non "farà sconti" a nessuno, quindi la sinistra è avvisata.
Ora ci aspettiamo solamente Sgarbi redivivo su Rai 2, e su Rai 3 Bondi che declama poesie sul nano dal culo flaccido.
Siete contenti di tutto quello che accade in Italia ?
Siete contenti che un premierino da strapazzo detenga il potere mediatico in Italia, fregandosene dei giudici, facendo qualsiasi cosa purchè LUI si salvi ?

il 50 % degli italiani risponde "non me ne frega un cazzo"
il 50% degli italiani risponde "è un santo"
il 50% degli italiani risponde "mandiamolo a casa"
il 50% degli italiani risponde "chi, cosa ?"

Ma quanti cazzo di italiani ci stanno in Italia ?

CriLo


18 febbraio 2011

315 Giovani e forti,ma non sono morti




Silvio Berlusconi manda la Minetti perchè bella e incensurata a "ritirare" la Ruby Rubacuori...
Deve prenderla in affidamento, l'ho già detto una volta o due, non ricordo, in affidamento dicevo si prendono i minori non le maggiorenni, Ruby in quanto minorenne doveva essere affidata ad un centro apposito; ma perchè Berlusconi si fosse intromesso nella faccenda ormai lo sanno anche i sassi.

Torniamo ai 315 deputati che han creduto davvero che Berlusconi l'ha telefonata (più di una) l'ha fatta davvero perchè credeva Ruby nipote di Mubarak.
Soffermiamoci su questi 315 "spartani" pronti a tutto,
con che faccia ritirano lo stipendio dopo aver saputo che Berlusconi non era la prima volta che sentiva parlare di Ruby ? Non solo quella sera.  Perchè han creduto davvero nella buona fede del "premierino di Arcore" ?
Siamo in Italia daccordo, però possibile che tutti 315 guardandosi allo specchio non riescono a sputarsi in faccia da soli ?

E' inamissibile che una faccenda come questa sia passata così in maniera anonima, giusto un paio di articoli di pochissimi giornali, grande enfasi in alcuni tg, Rai 1 e TG 5.
Qui servirebbe una rivoluzione, dovremmo far si che tutti i 315 si dimettano per manifesta presa per il culo di un intero paese!

Berlusconi NON ha nessun potere istituzionale per intervenire in casi come questi, fosse stata anche nipote/figlia di questo o quell'altro politico,non se ne sarebbe dovuto interessare,la legge del 1981 sulla PS dice che le funzioni di pubblica sicurezza le ha il ministro dell'interno, non il premier, quindi Berlusconi ha chiamato la questura per salvare il suo culo flaccido, e non per salvaguardare l'Italia.

Cari 315 (ex giovani) ma forti della poltrona su cui i vostri culi flaccidi stan seduti (poco) ma pagati (bene) fatevi un esame di coscienza grande come una casa, anzi di più un grattacielo.
Avete famiglia, figli, magari femmine ? Ecco guardatele negli occhi e ripetete a loro quello che vi state affannando di far credere a tutto il mondo, Ruby è nipote di Mubarak, Ruby è nipote di Mubarak...
non ce la fate ? e' difficile vero ? Sopratutto se le vostre figlie sono piccole e crescendo un giorno potrebbero rivolgersi a qualche politico chiamandolo affettuosamente "papi"...

Eran 315 (ex giovani) forti, ma non sono morti

CriLo


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Berlusconi

permalink | inviato da CriLo il 18/2/2011 alle 18:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


10 febbraio 2011

io son Berlusconi, voi non siete un cazzo

Dunque dunque...
dov'eravamo rimasti ???
Ah già la "scossa all'economia"...



Berlusconi ieri nell'ennesima pantomima del "io sono io Voi non siete un cazzo..." si inalbera dicendo "farò causa allo stato" !!!
Ma andiamo con ordine;
Berlusconi è un vecchio porco (ormai con un piede nella fossa) che si diverte a "scopare" (bah...) le ragazzine dai 17 in su, no alt, dai 17 ai 25/28 anni.
Incappa (e prima o poi doveva succedere) in una ragazza marocchina tale Ruby che viene fermata perchè sospettata di un furto, ad aggravare la situazione, è pure senza documenti; manuale prevede il fermo e l'accompagnamento in caserma per accertamenti, ore 18,50.
Ruby chiama una prostituta brasiliana dicendo che sta nella merda, la quale a sua volta chiama Silvio, che a sua volta chiama in questura più volte per accertarsi del fatto.
Capendo subito che il suo "culo flaccido" è in pericolo, inventa sui due piedi, da noto intrattenitore pagliaccio quale è, la cazzata della nipote di Mubarak, a quel punto se è vero che 1 + 1 fa 2, in questura che fanno ?
Ascoltano le cazzate dell'anziano signorotto di Arcore che li raccomanda di dare in custodia alla Signorina Minetti la Ruby.
Molte cose strane o no ?
per i poco convinti, aggiungo che se in realtà si fosse trattato veramente della nipote di un capo di stato o di un politico di uno stato estero, la medesima doveva essere accompagnata presso l'ambasciata dello stato "amico" non esser prelevata dalla Minetti per poi esser scaricata alla brasiliana, che poi come racconterà lei stessa, si "prese a legnate con la Ruby"...
Oltretutto, trattandosi di una minorenne, suscita perplessità quello che Silvio dice, e cioè di "darla in custodia" alla Minetti, quindi era a conoscenza dello status di minorenne di Ruby, non si da in custodia una persona maggiorenne, quella una volta riconosciuta,e se non ci sono reati, viene rilasciata, al contrario dei minori che vanno messi in appositi centri di accoglienza.
Chiaro ora ?
Giusto per fugare i dubbi a quelli che ancor oggi credono nella buona fede di Silvio "lui credeva davvero fosse la nipote di Mubarak" che essendo Egiziano si ritrova con una nipote marocchina, caso strano, ma si sa che i popoli africani son strani...

Ora da quel momento in poi su Silvio calano le tenebre (cazzo era ora... nda)
Già perchè dopo la cazzata di Mubarak si ritrova in mezzo al fango e con lui: Minetti, Mora, Fede e un totale di personcine simpatiche che ormai non san più a che santo votarsi.
Dopo tutto quello che han scritto i gironali, magari aggiungendo del colore ma anche no, siamo arrivati allo scontro finale, o meglio lo scontro lo vorrebbe il sirenetto di Arcore, che quindi si trincea nei suoi appartamenti e di li dirige un partito di morti che camminano e che si piegano a 90° perchè "se salta il capo saltiamo tutti", quindi che fare per tenere il culo sulle varie sedie ? Difesa a catenaccio, siamo italiani lo sapremmo pure fare il catenaccio cribbio !

Catenaccio sia,
il processo deve celebrarsi a Monza e non a Milano, cosa cambi lo sanno solo Ghedini e Berlusconi, non è che sia Milano - Palermo, è mezz'ora di strada, però qualsiasi appiglio va bene; dovrebbe esser il tribunale dei ministri a celebrare il processo per la "concussione" che bada ben bada ben non c'è stata, secondo i legali Berlusconiani, ma tant'è che se ci fosse stata, lo devono stabilire quelli del tribunale dei ministri.
Cioè sono copevole ma le sedi di giudizio me le scelgo io, Monza e il tribunale dei ministri, sono innocente ma almeno provo a rinviare fino ad una prossima legge bavaglio o qualche altra schifezza.

Ed infatti ieri il signorotto scemo di Arcore punta i piedi chiedeno una modifica dell'articlo 41 (attenzione è puramente casuale che sia il 41, non il 41/bis previsto per mafiosi ecc, ma per Silvio quell'articolo li deve esser cambiato) qundi ci si prepara ad un ennesimo scontro politico tra popolo delle amenità e opposizione (che non esiste) Bersani chiede a Berlusconi di fare "un passo indietro" (ormai ha rotto le palle co sto cazzo di passo indietro!) lui non lo fa perchè con un passo indietro si trova alle terga Bondi che va bene che è il suo lacchè preferito, però un Bondi alle spalle NO quello proprio NO.
Prepariamoci signori e signore ad un mese caldo, che contrariamente alla stagione, riscalderà le nostre giornate con, da un lato il Silvio Furioso, dall'altra i giudici tranquilli di aver fatto il loro dovere e di aspettare solo che la 44nne magistrato Cristina DiCenso faccia un opera buona per l'Italia, mandi a giudizio immediato quell'immondo essere di Silvietto.
inoltre ci sono gli altri processi che stanno per ripartire, e a Silvio il catrame in testa lo dovranno dipingere con la vernice acrilica per poterlo rendere presentabile, inoltre con del buon "attack" gli incolleranno le guance alle orecchie così da provocargli una sempiterna paralisi facciale con il sorriso a 450 denti (grazie Minetti).

28 Febbraio: Mediaset e fondi neri
5 Marzo: Mediatrade
11 Marzo: Corruzione Mills


Segnatevi le date magari qualche tv antagonista (???) farà vedere le fasi dei processi..

intanto lui faccia causa allo stato che lui rappresenta ed al quale dovrà pagare i danni per le figuracce mondiali che ci sta facendo fare, e se poi dovesse aver un briciolo di ragione bè, qualcuno lo ripagherà, sapete chi ?


CriLo




permalink | inviato da CriLo il 10/2/2011 alle 9:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


3 febbraio 2011

Berlusconi: ''Scossa all'economia''




C
aro Silvio,
ormai ci possiamo dare del tu, dato che i tuoi sodali controllano tramite costosissime apparecchiature ogni blog del mondo alla ricerca di frasi "sconvenienti" alla tua umile persona...

Ma che cazzo ti sei inventato al Tg 1 ieri (02 Febbraio 2011 nda) ???
Capisco che certe pillole blu che ingurgiti possan dare qualche problema, ma le hai sparate grosse e grasse ieri nel tiggì di Minzominchia,
il tuo governo del "fare,lettera,testamento" fa acqua dappertutto, e tu come un comico alla David Letterman ti metti in prima serata (manco fossi il presidente della repubblica) ha sparar cagate a raffica senza manco sapere effettivamente di cosa  tu stia parlando ?
Ma chi ti ha scritto quelle 4 risposte (pure le domande erano state abilmente compilate) non si è reso conto della figura misera che avresti fatto ?
Eri così nervoso nel video, ti rotolavi la penna nelle dita, non è che dopo l'intervista ti sei dato alla pazza gioia in una delle tue cene "caste e pure" con la Cipriani che ti faceva il massaggio della zinna sulla colata di cemento che hai in testa ?
Oppure ti sei trovato con i vari Cicchitto, Bonaiuti e co. a raccontare cose del tipo "ero figo nè" "gliele ho cantate nè" "visto come son stato brillante" ?
Hai collezionato l'ennesima figura di merda, e lo si è capito dalle risposte date al tuo "intervistatore" che leccando leccando si è adirittura posto al tuo cospetto a soli 55 cm da te.

Ora siediti tranquillo e pensa alle risposte...
L'obbiettivo nostro (ci credi veramente ?) è quello di dare una scossa all'economia italiana, ma una scossa che non si vede da molti anni, il PIL dovrà alzarsi (e andarsene in Uganda) almeno del 3,4 % lavorando all'articolo 41 della costituzione (cioè eliminandolo) per far si, nel rispetto della legge (pffffff) che le lungaggini burocratiche siano eliminate.

Art. 41 della costituzione:

L'iniziativa economica privata è libera.

Non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana.

La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l'attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali.

Dove sta il problema ? Sta scritto li, l'iniziativa economica è libera, Silvio cosa ti da fastidio ? Che nel pubblico o privato ci possano esser controlli affinchè chiunque possa accedere a gare ed appalti regolarmente, senza rischiare di esserne escluso perchè eliminando quella fastidiosa frase in fondo all'articolo, lavorino sempre gli stessi ? Oppure cosa ? Illuminaci o Unto del Signore

L'intervistatore ti ricorda che da 16 anni la meni con il miracolo italiano e tu adesso (anche alla luce dei vari scandali che ti circondano, puttane, minorenni etc etc), e tu che fai ? Silvio !!! Ma che cazzo spari ?
Piano per il sud - Rivoluzione liberale - liberazione dell'Italia dalla mentalità statalista - piano casa bla bla... Senti Silvio, sono anni che ci dici le stesse cose, ma a parte salvare il tuo culo flaccido da processi vari in 16 anni hai fatto davvero poco, anzi, propo n' cazzo !

Ma sull'ultima domanda ti sei davvero dato da fare per farci capire quanto vuoto siderale c'è sotto la bitumatura che hai in testa...
Dall' 80 al '92 i comunisti han rovinato l'Italia...
Silvio, ma sei così sicuro di quello che hai detto ? L'ambulanza ti ha portato al San Raffaele dopo sta cazzata colossale ?

Wikipedia
L'Italia degli anni ottanta vede la formazione del PENTAPARTITO, DC, il PSI, i Liberali, i repubblicani e i socialdemocratici, con l’esclusione del PCI dalla maggioranza.
Dilagavano ancora pratiche di clientelismo, lottizzazione e corruzione.
Ma la caratteristica del sistema politico degli anni ’80 fu la paralisi del sistema politico, che rendeva impraticabile l’alternanza e il ricambio della classe dirigente. Tutto questo fino al 1990/1992 con i vari Craxi, Cossiga, Forlani, De Mita, Andreotti tutti di DC - PSI - PRI.
Dove sono i comunisti ?






Silvio ti han regalato l'iPad non solo per trovar puttane...

CriLo


29 gennaio 2011

Ciao sono un culo




Si hai letto bene,
sono un culo, alcuni dicono bello, altre (invidiose) no.
Però fino ad ora con il mio culo ho guadagnato circa 5.000.000 € ke (cit) Silvio mi dovrebbe dare.
Perchè sarò anche un culo, però devo farmi pagare, sennò lo prenderei "nel culo" e basta.
La padrona del mio culo, tale Ruby Mubarak, è felice di donarmi al primo "venuto" purchè io venga usato come si deve, quindi niente calci in culo, ma solo carezze bacini e qualsiasi altra cosa dolce...
Mubarak in effetti è mio zio, non solo del culo, anche di Ruby, l'han detto pure al governo, che Papi quando dichiarò che il culo, cioè Ruby era nipote di Mubarak, lo affermò per salvarsi il suo di culo (flaccido molle e vecchio) e anche Ruby,e quindi io culo nipote  di Mubarak...
Il vecchio, pardon papi, si dimenticò però poi, dopo aver fatto il diavolo a quattro per dimostrare che io e Ruby eravamo davvero parenti di Mubarak, di fare delle comunicazioni ufficiali, per esempio tramite l'ambasciata (avrebbe dovuto dire che aveva salvato il culo della nipote di Mubarak) oppure tramite Frattini meglio conosciuto negli anni 80 come Zed Robot (a lui non mi sono data...) che dato che non ha un cazzo da fare se non portare il dito indice davanti al naso (forse perchè se lo infila sempre nel suo culo e ne vorrà saggiare il profumo) e sfoderare lettere più o meno false e presuntuose sull'appartenenza di un misero appartamentino di tal Tulliani parente di Fini, quello che fa arrabbiare tanto il mio papi, e che per quello, a volte mi tratta come il peggior culo del mondo.
Ora la mia Ruby però mi tratta bene, mi fa fare pure i massaggi, perchè un culo per lavorare deve esser sodo bello da vedere, non flaccido e pieno di rughe...
Culo si ma culo di donna giovane e quindi bello!

Ora che anche la Minetti si troverà a parlare davanti ad un magistrato fore farà parlare anche il suo di culo, meno bello di me, ma messo spesso a servizio del papi, perchè a lui il culo piace.
Eppoi la Minetti è sempre stata la sua preferita, un motivo ci sarà pure stato, o no ?
Quante volte è stata usata la parola culo dai giornalisti, senza saperne niente... io per esempio mi alleno da almeno un 4/5 per esser sempre pronto a soddisfare ivoleri di chi mi cerca/mi brama/ mi ama, quindi sono un "culo navigato" di quelli che sanno far divertire vecchi vecchissimi e nani infoiati.
Quindi è giusto che alla fine 5 milioni di euro vengano spartiti in parti uguali tra me e Ruby,
non perchè io sia ingordo di soldi, però grazie al culo te ora c'hai i soldi



CriLo


17 gennaio 2011

Ho una relazione stabile

"...Il poliziotto nega di esser mai stato concusso da me, la Ruby succhiacazzi nega di aver mai avuto rapporti sessuali con me, e nega di non aver mai detto di esser minorenne.Non ho mai pagato una donna per prestazioni sessuali, la considererei una cosa degradante per la mia persona (non per le donne) ho aiutato decine di migliaia di persone, ho dato incarico ai miei collaboratori di aiutare queste persone in grave disagio. Le accuse a Fede a Mora e Minetti sono infondate, Fede è un mio amico da sempre, Lele Mora è un grande imprenditore dello spettacolo, la Minetti è una giovane che è appena entrata in politica e sta lavorando bene. Quando io o altri parlano al telefono capita che si parli anche in tono scherzoso, e nelle conversazioni tra amici ci si vanta o si spari delle cose solo per vanto. E' vergognoso che siano stati usati più di 100 uomini per queste perquisizioni. E' un fatto grave, perchè quello che i cittadini fanno nelle loro mura domestiche è privato e solo loro, e vale anche per me (sopratutto per me) a me piacciono i (le) giovani, mi piace circondarmi di giovani che ho sempre aiutato e sempre aiuterò. Dopo la mia separazione, ho trovato una compagna, e vivo una relazione stabile..."

Silvio Berlusconi




Ebbravo Silvio...
Da dove iniziamo ?
Dal passato ovviamente, per il nano inceronato e liftato stile Big Jim ormai alla fine della sua vita (fisica) e politica, tutte fandonie, tutti i processi passati sono delle montature in cui io ho sempre vinto, analizziamole un po queste farse//fandonie:
2 amnistie
5 prescrizioni
2 falsi in bilancio, depenalizzati da lui stesso e il suo governo
4 processi in corso (sarebbero 3 ma con quest'ultima richiesta di processo immediato arriviamo a fare quaterna)
e almeno altre 3//4 inchieste in corso.
Dunque non farse o fandonie, ma botta di  culo, leggi ad Silvio, e altre schifezze combinate dal cavaliere di Arcore.
Memorabile l'intervista di Biagi, dove un giovane e imbarazzatissimo cavaliere alle domande del giornalista (il migliore sempre) di come avesse fatto ad arrivare a tanto, il Silvio ride, sbatte gli occhi nervosamente la sua bocca emette suoni flatulenti "eh tanto sacrificio tanto lavoro" la sua mente ride pensando a Ciancimino Bontate e compagnia bella...
Tornando sul pezzo (il video di ieri sera) il "concusso" non ha dichiarato che non è stato concusso, infatti è agli atti che il Falsone ha chiamato chiedendo la liberazione di Ruby in quanto nipote di Mubarak (ma quante ne sa ??? un comico nato) a quel punto da buon servitore di stato l'unica risposta "valida" fu "obbedisco", e la "bella" Ruby se ne usci per andare con la Minetti per poi esser mollata alla brasiliana che la gonfiò di mazzate.
La stessa Ruby che a più riprese dichiara "Silvio sapeva che ero minorenne, Silvio non sapeva che ero minorenne", per tagliare la testa al toro esce l'intercettazione alla Minetti (non al premier) nella quale si sente limpida la voce del porco di arcore che dice "tranquilla, non riusciranno mai a dimostrare che io sapevo che era minorenne"... quindi autogol.
Sul fatto del non aver mai pagato donne, sorvoliamo, dato che a Milano al Olgliettina son state ritrovate negli appartamenti messi a disposizione dal premier, buste con migliaia di euro, vestiti griffati, e oggetti per il sesso fai da te. Memorabile la voce suadente del premier che parlando con la Daddario le dice "tu, ti devi toccare", che premier!!!
Silvio considera degradante, per la sua persona, pagare una donna, il porco di Arcore, spara a zero non pensando che degradante lo sarebbe per la donna, pagata per fare sesso con un vecchio (e porco).
Quindi anche le migliaia di persone che dice di aver aiutato, più o meno qualcosa in cambio hanno dato. Il dinamico trio Fede Mora Minetti tutto sono fuorchè brava gente.
Fede cacciato dalla Rai, sta a mediaset leccando il culo al porco e si gongola,figure dimmerda ne ha fatte talmente tante che parlare di una sola sarebbe un peccato. Lele Mora, il tycoon che, quando ERA al top, in riviera si attorniava di bei giovani a cui faceva lavare i prorpi piedi, tutto documentato da un giornale di gossip con tanto di foto e intervista, procura mignotte, non paga le tasse, lavora con Mediaset da sempre, fino quando fa il botto e chiude bottega con una marea di debiti. Poi folgorato (lui super fascista, tanto da avere faccetta nera come suoneria nel cellulare e varie foto del duce sparse in uffici e case) dal Berlusca politico, diventa ombra,e fornitore, del porco di Arcore ceh quindi lo difende spada tratta. Ultima, ma solo cronologicamente, l'ex igienista dentale che viene "inserita" a forza sempre dal porco, nella lista di Formigoni a Milano, un altra politicante dell'ultim'ora...
Se parli al telefono e spari cazzate, fallo di persone cosi nessuno ti può ascoltare, o meglio, essendo il premier persona da non intercettare, amici o nemici invece posson esser intercettati questo vale per la Minetti di li la frase incriminata "tanto non dimostreranno mai che sapevo fosse minorenne..." bravo pirla!
Ora,purtroppo, tutto si sposterà sulla "dama bianca" che il premier, non per salvarsi il culo, presenta nel video messaggio.
Già immagino da domani,ma già oggi qualcuno ne sta già parlando, tanti giornali, si occuperanno solo della "fidanzata" del premier.

Fatti preocessare, fai un favore a tutti i veri ONESTI cittadini Italiani.

CriLo




permalink | inviato da CriLo il 17/1/2011 alle 7:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


15 gennaio 2011

"Io Turiddu lui compare Alfio"





Finalmente qualcosa forse sta per cambiare...
Il Nano pedofilo dopo aver dichiarato ai carabinieri che "Ruby succhiacazzi" "è la nipote di Mubarak" si trova senza legittimo impedimento, e presto finalmente in un aula ditribunale, con la speranza che ORA qualcuno decida di sciogliere (nell'acido magari) questo governo vergognoso fatto di nani, puttane, clown, cocainomani, mafiosi e pregiudicati.
Karima El Mahroug, questo il vero nome di Ruby, in una intervista a Repubblica, dichiara che "dopo quello che è uscito sul giornale, io faccio molte serate indiscoteca (rumors dicono a 5.000 € a botta), inoltre conclude che è speranzosa di fare qualcosa di giorno per  smettere di lavorare la notte."
Nel quadretto familiare di Arcorland ci sono ovviamente Mora (esempio fulgido di padre modello) ed Emilio, detto Umilio, Fede (un giornalista come pochi, il giornalista a 90°) c'è pure Rossella, che essendo un vecchio bavoso pure lui, nell'indagine, ancora, non ci entra, ma le seratine da vecchio porco pedofilo se lè fatte tutte.

Questa è l'Italia in cui viviamo, dove una prostituta (minorenne) dopo aver passato giorni e giorni con l'anziano lider maximo del fu PDL, dichiara che grazie alle false dichiarazioni del premierino oltre  avergli fatto qualche "favorino", ora gira le discoteche come i tronisti o Corona o quella gente li.
Ora cosa succede ???
Berlusconi Ghedini e Longo corrono ai ripari:
a. deve decidere il tribunale dei ministri
b. se proprio proprio, tutto da spostare a Monza e non a Milano

Quindi se a. non va bene c'è sempre b. come ultima carta da giocare.
Si perchè per loro è solo un gioco, un divertimento far spender soldi ai magistrati in costose indagini, tanto paga pantalone, mentre a loro i soldi li da il Berluskaz. Ora l'importante è che qualcosa venga fatto, l'importante è che la questione qui è molto molto grave, l'importante è che l'Italia si deve svegliare.
La notizia dell'iscrizione del nano in questa inchiesta ha fatto già il giro del mondo, ne parlano tutti i più autorevoli giornali sia cartacei che on line.
In altri paesi "democratici" (ah dimenticavo che noi siamo in Italia) un premier si sarebbe dimesso e fatto processare, senza cercare cavillli giudiziari per salvarsi il culo per l'ennesima volta, senza dar giudizi alla magistratura (comunista). Ve lo immaginate un Obama che da dei "rossi" ai giudici americani ? O la Merkel che chiama magistrati rossi e delinquenti in una Germania esempio per la comunità europea ?

No non  è possibile immaginarsi una cosa simile, perchè solo questo è il  "paese delle meraviglie"

CriLo





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Berlusconi Ruby Fede Mora Rossella

permalink | inviato da CriLo il 15/1/2011 alle 10:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


5 gennaio 2011

Italiani !!!



Ah se ci fosse ancora il principe della risata.. Se ci fosse ancora il grande Totò in questo periodo politico che risate grasse ci saremmo fatti... Me lo immagino in uno dei suoi tanti film dove arringa la folla "italianiiiii..." bastava una parola, uno sguardo, un gesto per far ridere intere generazioni...
Il suo "nous volevon savuar" anche se fatto anni prima prima, fa il verso al berlusconiano " ai consideres dat de fleg ov iunaited steits ov ameruica es nos only e fleg ov e cauntri, mas is a iuniversal messagg ov fridom ev democrasi" risate grasse.
ITALIANI
Vi siete rotti i coglioni di Tremonti e i suoi cazzo di conti che non tornano mai, ma che spaccano a metà l'intero paese, perchè chi stava male ora starà malissimo, chi stava bene invece starà benissimo. Vi siete rotti i coglioni di viviere con 1.000 euro al mese (i più fortunati), pensando che ci governa deve vivere (solo) con 15.000 e rotti euro esentasse alla faccia nostra, governando, si fa per dire, un paese in rovina, da Craxi in avanti solo una montagna di merda, a destra e a sinistra!!!
Questa gente gioca con i nostri CULI non gliene frega un emerito cazzo se TU non campi o arrivi a fine mese a mangiare cipolle!
SVEGLIA ITALIANI SVEGLIA
è ora di fare la rivoluzione! di recarsi a Roma di rompere il culo a tutta questa gente schifosa, devono decurtarsi almeno il 70 % dello stipendio senza rompere i coglioni !
Con 3.000 euro netti ci campano e bene pure, visto che poi han l'auto blu, mangiano al ristorante con 5 euro facendo praticamente un pasto natalizio al giorno!
Senza parlare delle case, gli appartamenti che al 90% se le son comprate o fatte comprare da qualcuno, oppure pagando degli affitti ridicoli!
Ma non siete stufi di tutta questa merda ???
Io non posso credere che l'italia intera vivacchi sul "vabbè... le cose cambieranno, aspettiamo..."
Aspettiamo un cazzo ! Così è e così sarà sempre!
Riforme di senato e camera, fuori dalle palle il 50 % dei parlamentari, chedovranno essere al massimo 200/300, non servono ad un beneamato cazzo 1000 parlamentari onorevoli e chi più ne ha ne metta.
Cosa cambia con meno persone a governare ?
primo, più solfi per il pubblico, sapete quanto si risparmierebbe ? cifre a 10 zeri !
Secondo, abolizione della pensione (da 8/9.000 euro) a questa razza di infami, ladri, corrotti,corruttori, mangia pane a tradimento. Voglion la pensione, si spacchino la schiena per 40/ 50 anni come tutti gli italiani !
terzo, al governo ci deve stare chi ha le adeguate conoscenze, al tesoro un laureato in economia con almeno un barlume di "sapienza" su cosa cazzo sta li a fare, al turismo idem ! Qualcuno che l'Italia l'ha girata e conosce i malanni di questo e quell'altro posto. Cultura, chiunque tranne Bondi ! che di cultura non capisce un cazzo ! E così via...
Non si possono mettere ministri a cazzo, che magari vengon da altri ministeri, io prima ero alla difesa, ora sono al tesoro... ma che cazzo di storia è questa ???
Tutti a casa quelli che hanno DENUNCE PENDENTI - PROCESSI anche se di solo 1° grado etc etc
In nessun paese civile, chi ha pendenze giudiziarie ha diritti legislativi, a parte, forse il Burundi, e la Russia, e qualche altro paese liberista...

Mi sono svegliato male...

CriLo

sfoglia     marzo       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario

VAI A VEDERE


CERCA