.
Annunci online

sessantanove


Diario


4 marzo 2011

L'Italia è il paese che amo

Eh no,
non si può, non posso esimermi dal commentare le ultime vicende del nano senza incazzarmi a dovere...
1994 "L'Italia è il paese che amo..." e via il pistolotto sulla sua scesa in campo, come racconta il più famoso Benigni "il mi babbo, dato che eravam poveri e il bagno non stava in casa, ogni volta che doveva cacare mi diceva,O' Roberto scendo in campo".
Ecco più o meno la discesa in campo del nano è come la discesa in campo del padre di Roberto Benigni, quella del nano una cacata, l'altro per cacare...


  • Se davvero ami l'Italia DIMETTITI
  • Se pensi che l'Italia sia tua DIMETTITI
  • Gli italiani si meritano molto di più di un ometto stanco vecchio bitumato con la prostata made in USA, che va a puttane e se la fa con le minorenni, DIMETTITI
  • Il più grosso conflitto di interesse della storia dell'umanità, peggio di qualsiasi despota dittatore al mondo, televisioni private (ma anche pubbliche) giornali, supermercati, squadre di calcio... in mano ad un premier, DIMETTITI
  • Insultare gratuitamente il presidente della Repubblica è sbagliato, il popolo ha eletto un partito (purtroppo) e a capo del governo sei stao scelto TU, giurando sulla costituzione Italiana, che non va toccata perchè sacra, in presenza della carica più alta dello stato, il presidente; che oggi senza problemi attacchi ripetutamente senza cognizione di causa e/o ragione alcuna DIMETTITI
  • L'Italia è una repubblica fondata sul lavoro, di quasi 60 milioni di italiani che TI pagano lo stipendio, e lo pagano agli altri INETTI che stanno in camera e senato, tu non ti fai mai vedere, paura nè ? DIMETTITI
  • Andare con giovani donne, spesso minorenni, non fa di te un DIO, ma fa di te un poveraccio, che si sente un DIO, e questo dimostra solo quanto TU sia malato. DIMETTITI
  • Non parlare per i giovani, sei vecchio, non parlare del futuro, tu non lo hai, un futuro, i giovani domani, dopo la tua dipartita, troveranno un Italia distrutta corrotta, non libera e nemmeno democratica.Come puoi pensare al futuro dei giovani, andando a letto con LE giovani ? Provando in tutti i modi a sopravvivere alla tua vecchiaia ? DIMETTITI
  • Se fossi un Italiano che ama il suo paese ti faresti processare, nel mondo per molto meno le cariche pubbliche si levano di torno, scusandosi pure per le "marachelle" piccole e grosse che siano, ma si levano di torno, tu invece invochi a gran voce le persecuzioni, i 2.900.000 processi i 600 miliardi spesi in avvocati, non pensando forse che agli avvocati un pirla fa sempre comodo, le leggi non vengono fatte per UNA sola persona ma pensando al bene del paese, se fossimo un paese democratico. DIMETTITI
  • La satira in un paese democratico esiste e viene sopportata, anzi, viene pure richiesta, in Inghilterra c'è un programma "Mock of the Week" dove sparlano a bocca larga di tutto e di tutti,sarà che hanno lo "humor inglese" ma a loro non li chiude nessuno, nemmeno la regina. Quindi cercare disperatamente di chiudere prima i programmi di approfondimento, poi quelli di satira è da dittatori. DIMETTITI
  • Non usare il telefono,adesso, non ti ,mette al riparo dalle cazzate fatte prima. Vietare le interecettazioni telefoniche perchè "gli italiani non le vogliono" è una cazzata solenne, possono intercettarmi per 100 anni, io non ho niente da nascondere, e come me penso il 90 % degli italiani, per il restante 10% che come te delinque non metto la mano sul fuoco. Non sparare cazzate ai 4 venti gratuitamente sulla persecuzione delle interecettazioni. Nessuno interecetta te, ma se tu parli coi delinquenti le mignotte che la procura sta indagando, sono cazzi tuoi. DIMETTITI
  • pagare la gente perchè manifesti davanti ad un tribunale è una cosa moralmente illecita, fare arrivare polizia o carabinieri per "fermare 2 persone" che manifestano dissenso contro il tuo PDL e chi lo gestisce, tu e i tuoi 4 sgherri, è da beceri, fatti processare, se sei nel giusto la legge ti darà ragione, come per qualsiasi altro italiano,se sei nel torto fatti processare e accetta quello che verrà deciso. DIMETTITI
  • Se pensi che mandare entro 48 ore in Libia gli "aiuti umanitari" serva a salvarti la faccia davanti il mondo intero DIMETTITI. Il sud è sotto assedio da acqua neve pioggia,ma anche il nord, i vigili del fuoco da soli posson far poco. Le Marche han subito gravissimi danni e così in Sicilia Calabria Liguria... gli aiuti mandali li, aiuta "L'Italia il paese che TU ami" poi pensiamo anche alla Libia,che tanto ami... DIMETTITI
  • Ben Ali - Mubarak - Gheddafi sono miei amici dei veri innovatori della democrazia e di cui io e l'Italia intera ne dobbiamo esser fieri. L'amicizia tra le nostre nazioni non può altro che sfociare in qualcosa di grande e di importante per lo sviluppo del medio oriente e dell'economia italiana. DIMETTITI
  • Baciando la mano a Gheddafi ai gettato l'Italia intera ai piedi di un feroce e sanguinario dittatore, che fa sparare bombe sul popolo, e se quelle fossero finite fa usare gli RPG, armi nate per distruggere i carroarmati, pensa l'effetto su di un essere umano. Per non parlare delle mitragliatrici contraeree usate anch'esse sulla popolazione, le bombe a mano... Il baciamano a Gheddafi è uno sfregio per l'Italia intera, averlo visto a Roma "insegnare il Corano" è davvero un assurdità, quando a migliaia di musulmani regolari in Italia, è vietato pregare in alcuni luoghi, e molti non hanno una moschea per pregare. La par condicio servirebbe anche per loro. DIMETTITI
  • No alle adozioni a single e coppie gay, qui esce tutta la tuà virilità, da buon maschio predominante (come ad esempio il macaco con la femmina) tu parli parli proprio perchè l'aria (almeno quella) è gratis. fosse a pagamento te ne guarderesti di sparare cagate, passi dai congressi dei "mangia preti" a quelli dei falsi "cristiani" leccando un po di qua e di la, conscio che ormai sei un uomo finito. Sembri un imitazione venuta male di Mussolini. DIMETTI
Di motivi ce ne sarebbero molti altri, ormai tutti in italia (a parte quel solito 10 %) vuole che tu ti dimetta,
fai una cosa per "L'Italia il paese che amo" levati dai coglioni.

CriLo

sfoglia     febbraio        novembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario

VAI A VEDERE


CERCA